Erosione, Caroccia: sconvolgente latitanza Regione

Il moto ondoso anche in queste ore continua a flagellare le coste di Fiumicino, in particolare i tratti di Focene e Fregene.  “Ieri mattina – dice  l’assessore ai lavori Pubblici del Comune di Fiumicino Angelo Caroccia − si è svolta la commissione lavori pubblici e ambiente convocata per discutere del disastro ambientale che si sta consumando in queste settimane sulle nostre coste. Più volte ho trattato l’argomento nei giorni scorsi e descritto la situazione. Su buona parte della nostra costa stanno scomparendo decine di metri di arenile, crollando cabine e di conseguenza le attività produttive sono sempre più in difficoltà. L’erosione senza interventi non si ferma. A rischio adesso sono le zone protette del Wwf e poi a seguire lo saranno le strade o addirittura le abitazioni. Stiamo facendo commissioni su commissioni e chiedendo aiuto di continuo, ma la latitanza della Regione Lazio su una situazione tanto disastrosa è sconvolgente. Ieri mattina tra i consiglieri presenti in commissione è maturato anche il pensiero di andare a manifestare sotto la Regione Lazio insieme agli operatori colpiti e con quelli a rischio. Mi chiedo cosa stiano aspettando dalla Pisana per fare qualcosa. Mi chiedo che fine abbiano fatto gli impegni presi con noi e con i nostri cittadini”.

(foto: Francesco Camillo)

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli