DEMOS, Democrazia Solidale, il 22 febbraio tappa a Fiumicino

“Fedele al principio di “Periferie al centro”, anche Fiumicino si appresta a tenere a battesimo DEMOS – Democrazia Solidale. Il percorso politico promosso dall’ex viceministro agli Esteri Mario Giro e il Consigliere Regionale Paolo Ciani che ha visto a Fiumicino la collaborazione del Movimento Politico Comune Autonomia Libertà” – lo annuncia in una nota stampa Democrazia Solidale.

Venerdì 22 febbraio, dalle 18 in via Portuense, nei locali dell’Hotel Best Western, il Presidente di Cal e il Coordinatore Nazionale Demos nonché consigliere regionale del Lazio Paolo Ciani, spiegheranno in un pubblico dibattito le linee guida del neo movimento politico. Un confronto aperto con chiunque voglia informarsi sulla strada percorsa da DEMOS, che sostanzialmente si pone come obiettivo, non solo simbolico, di dare voce alle periferie, superare cioè il gap che più di ogni altra cosa ha penalizzato il centrosinistra, l’incapacità di farsi portavoce del malessere sociale dei ceti più esposti alla crisi.

“La politica come strumento per essere davvero referente quell’associazionismo che ogni giorno s’impegna per la crescita dei territori e della qualità della vita dei cittadini. Un impegno politico ispirato dal cattolicesimo democratico – le linee guida del movimento – un’idea comunitaria e non individualista della democrazia, un modello di autonomie responsabile e solidale, filo conduttore di una Italia unita ma plurale”.

Durante la serata saranno al tavolo dei relatori anche i consiglieri comunali Maurizio Ferreri e Armando Fortini. Interverranno Alfredo Diorio, Mauro Stasio, Tarek Ashry e Luisa Serratore. Tanti i temi sul tappeto: dall’ambiente alle grandi opere, dall’impegno civile alla tutela delle minoranze, ai diritti degli animali.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli