Comitato Cittadino Isola Sacra, nuovo direttivo, Ursumando presidente

“Con grande piacere voglio comunicare che abbiamo inserito  residenti, con tanta voglia di fare, in affiancamento ai consiglieri che da anni ci supportano con il loro impegno quotidiano – ha affermato il presidente Renato Ursumando – il Comitato Cittadino continuerà a perseguire gli stessi obiettivi che da sempre lo caratterizzano, rappresentando dove necessario, all’Amministrazione le problematiche che quotidianamente vivono i cittadini di Isola Sacra. L’impegno del Comitato Cittadino – prosegue Renato Ursumando – costituito nei primi mesi del 1994, e riconosciuto dal Comune di Fiumicino, con protocollo N.15842 del 13 aprile 1994, è sempre stato costante per il territorio di Isola Sacra, i principi fondamentali che orientano la nostra azione sono quelli della salvaguardia, tutela e valorizzazione del territorio nel quale viviamo, dell’attenzione alle necessità ed ai problemi dei concittadini. Il Comitato Cittadino si è sempre distinto per il proprio concreto impegno su temi di grande interesse pubblico, oggi ne abbiamo diversi e reali quali viabilità, trasporto pubblico, illuminazione pubblica, oltre al presidio collaborativo sui temi che attengono ai vincoli “storici” sul territorio di Isola Sacra vedi completamento dei lavori di messa in sicurezza dell’argine ad Isola Sacra ed ai  lavori di completamento dell’impianto  di sollevamento. Abbiamo partecipato nel tempo e collaborato in diversi ambiti ad esempio sul tema esondazione, partecipando ai lavori della Commissione, sul decentramento amministrativo, sullo scomputo degli oneri di urbanizzazione, viabilità, solo per citarne alcuni, e continueremo ad adoperarci in questa direzione. Vogliamo essere puntuali osservatori della città – conclude Ursumando – portando all’attenzione delle Istituzioni le problematiche e le esigenze di chi vive, come noi, quotidianamente il territorio, la nostra azione è, e sarà indirizzata in molte direzioni, svolta su tematiche contingenti tramite un costante impegno quotidiano e dove necessario in sinergia con altre associazioni e comitati”.

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli