Caso Iene, Poggio: maestra premiata e non punita, ora le telecamere

Dal consigliere comunale di Fratelli d’Italia Fiumicino Federica Poggio riceviamo e pubblichiamo.
“Trovo davvero fuori luogo le dichiarazioni del sindaco Montino sul caso ‘Iene’. Posta la buona fede del primo cittadino, credo che quantomeno la maestra, se non sospesa, dovesse essere almeno destinata immediatamente ad altro incarico e non in un luogo a contatto con le famiglie degli studenti delle scuole comunali. E tra esse, ipoteticamente, anche quelle dei bambini protagonisti loro malgrado del video mostrato dalle ‘Iene’. Così si dà un brutto esempio: invece di castigare chi sbaglia qui lo si premia con un incarico che molti si sognano. Spero quindi che il sindaco possa scusarsi e mostri il proprio impegno in maniera concreta mettendo finalmente mano alla nostra proposta di installare videocamere nelle scuole e lei luoghi dove sono presenti bambini, anziani e disabili. Ricordo anche che esiste una proposta di legge che però il Governo guidato fino a qualche giorno da una maggioranza Pd non ha mai approvato”.

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli