Candidatura Califano, Zingaretti: serve gente come te

Oltre 600 persone ieri hanno salutato ufficialmente la candidatura al consiglio regionale del Lazio di Michela Califano. Parterre di alto livello all’Expo di Fiumicino: oltre al sindaco Esterino Montino e ai candidati alla Camera e al Senato Zevi e Marchetti erano presenti il senatore Bruno Astorre, Monica Cirinnà madre della legge sulle ‘unioni civili’, il presidente del consiglio regionale Daniele Leodori e il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.
Tanti gli interventi di incoraggiamento. Dal Sindaco Esterino Montino che ha sottolineato “l’importanza per Fiumicino di avere un proprio rappresentante nel consiglio regionale del Lazio”. A quelle del senatore Astorre che ha ricordato come “Fiumicino da 35 anni non abbia un proprio consigliere regionale”. “È arrivato il momento di esprimere una candidatura di livello. Michela Califano tra gli attuali candidati a Fiumicino è l’unica che ce la farà. Ha dimostrato di essere un ottimo amministratore sia a Fiumicino sia da assessore in Città Metropolitana. Una persona per bene, preparata che ama il proprio territorio”. Il presidente del consiglio regionale Daniele Leodori: “Michela Califano è la scelta migliore si potesse fare”. Anche il Presidente della Regione Nicola Zingaretti ha lanciato il proprio endorsement: “Alla Pisana abbiamo bisogno di persone come Michela Califano e Daniele Leodori – ha detto Zingaretti -. Due persone preparate da anni di amministrazione della cosa pubblica e quindi competenti, appassionate, abituate al fare. Non dobbiamo e non possiamo permetterci di tornare indietro, abbiamo ridato dignità alla Regione Lazio in questi cinque anni proprio perché non ci siamo piegati alla logica del non si può fare”.
Alla fine l’intervento di Michela Califano, candidata al consiglio regionale del Lazio: “In tanti oggi mi dicono: ‘perché te ne vai’. Ma io non vado da nessuna parte. Questa è casa mia, io da qui riparto per una nuova avventura e la voglio fare insieme a tutti i cittadini perché da sola non ce la posso fare. Fiumicino ha delle potenzialità enormi che vanno sfruttate. Qualcuno lo ricordava, sono 35 anni che non abbiamo un rappresentante nel consiglio regionale. Dobbiamo continuare un percorso iniziato nel 2013 con il sindaco Montino e alzare l’asticella: rappresentare Fiumicino in un’istituzione importante come la Regione. Dobbiamo fare network con i comuni del litorale, perché solo facendo squadra possiamo realizzare dei progetti importanti che portino benessere a questo quadrante sfruttando le ricchezze che la nostra Regione e il litorale possiedono. Abbiamo questa ambizione. E ringrazio i tanti amici che stanno sostenendo la candidatura mia e di Daniele Leodori: si fidano di noi, sanno come lavoriamo e sanno che rappresenteremo i loro comuni al meglio. In questi 5 anni di amministrazione Zingaretti abbiamo riportato il Lazio a essere una delle Regioni più importanti d’Italia. L’abbiamo fatta uscire dal commissariamento sanitario. L’abbiamo portata a essere la prima in Italia per quanto riguarda export e crescita del Pil. Non lasciamola in mano a chi grida e cavalca i problemi senza risolverli. Abbiamo dimostrato di avere le giuste soluzioni e i prossimi 5 anni saranno fondamentali per portare a termine un lavoro splendido”.

michela_2

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli