Bottone Hairdressing & Barber, tradizione e nuove tecnologie

Forse non è una novità trovare sul mercato negozi Unisex, uomo/donna che in un unico ambiente trovano servizi adeguati alle loro esigenze, mantenendo la riservatezza che serve ad entrambi. La novità sta nel fatto che Bottone Haidressing & Barber ha deciso di “tornare alle origini, utilizzando le attuali moderne tecnologie”. Un’attenzione ai dettagli che solo il futuro poteva riservare. Uno sguardo alla qualità, alla precisione e all’utilizzo solo dei prodotti migliori. Brand come Luxina e Maad spiccano all’interno del salone.
Nel negozio di via del Canale n. 32, i fratelli Bottone con il loro staff reinterpretano un mestiere che sta tornando alle origini. Lato donna ricco di colori, tinte moderne, tagli leggeri e pratici, mentre il lato uomo ritorna al rasoio manuale, forbici e pettini, il tutto accompagnato dal famoso “panno caldo” per un momento di totale relax.
“Quando il cliente si siede sulle nostre poltrone – spiega Franco – vogliamo che sia consapevole del fatto che è lì per il piacere di dedicarsi mezz’ora, lasciando a noi il compito di curarne l’aspetto secondo i suoi desideri. Utilizziamo i panni caldi per il viso e gli strumenti classici come rasoio e forbici per il taglio di barba e capelli, che richiedono tanta tecnica ed esperienza e che si possono acquisire solo facendo questo lavoro con tanta passione e dedizione”.
La scelta dei prodotti Luxina è stata studiata e valutata con cura: “dopo aver visitato di persona l’azienda – racconta Franco – ho deciso di utilizzare i prodotti di questa casa italiana presente sul mercato dal ’49, con la sua storica Brillantina e che oggi, a completamento della linea, produce tutta una serie di prodotti per l’uomo, dallo shampoo al balsamo, per terminare con la schiuma e il dopobarba”.
Accanto a Franco, da quattro anni, sta crescendo Luca, sempre più convinto della sua scelta, cosciente del fatto che “c’è sempre tanto da imparare in questo mestiere”. Accoglienza unita a una sensazione di totale relax, completano lo scenario del settore maschile. “I miei clienti trovano più benefici da me che da una seduta dallo psicologo”, riassume ironicamente Franco.

Ci spostiamo nel settore donna, per conoscere il mondo esclusivo di Edoardo e del suo staff. Era il 2016 quando ci raccontò, in occasione del restyling del locale, l’attenzione che poneva alla cura e alla salute del capello, scegliendo solo il meglio nella linea prodotti. Oggi la sua passione per l’insegnamento e la continua ricerca della formula migliore per la cura del capello, lo hanno portato a collaborare con ricercatori per la formulazione di prodotti innovativi a base di nuovi ingredienti. Con l’umiltà che alimenta la sua curiosità di ricercatore, Edoardo si destreggia con naturalezza tra terminologie scientifiche per spiegarci i processi chimici che sono alla base di ogni singolo prodotto e dei suoi specifici effetti perché, come non dimentica mai di dire nelle sue lezioni, “la salute del capello è il patrimonio su cui si basa la fortuna di ogni parrucchiere”.
Il contatto quotidiano con la clientela rimane per Edoardo la prima irrinunciabile vocazione, ma la presenza di due sue fidate allieve, Mara e Chiara, che ha voluto con sé nel salone, oltre all’aiuto della sorella Patrizia, gli permette di assolvere i numerosi impegni nella ricerca e nella didattica.
“La mia passione per la ricerca di nuovi prodotti mi ha spinto a collaborare in modo sempre più stretto con l’Accademia Professionale OpenMind con sede a Roma – spiega Edoardo – dove come direttore tecnico e artistico mi impegno a dare il giusto valore alla linea Maad, un’azienda italiana con cui mi dedico alla ricerca di nuovi servizi e prodotti per i saloni, sempre nel rispetto della salute del capello. Come ad esempio la linea di colore Luminoil, il cui principio attivo è l’olio di Tsubaki, di antiche origini giapponesi, estratto dalla pianta di camelia, ideale per nutrire e idratare il capello senza minimamente appesantirlo. In qualità di referente tecnico della Affinange di Londra, seguo saloni sul territorio, per migliorare le prestazioni nell’utilizzo dei prodotti che si distinguono per varietà e nuance, linea con percentuale minima di ammonica, migliorata con un sistema chimico e tecnologico brevettato in Italia”.
Per promuovere la collaborazione con Luxina e Maad, sabato 3 marzo si è svolta la Prima Edizione del Bottone Barber-Harley, una piacevole serata passata con ottima musica dal vivo di Marco Chiusolo e Luigi Bonaro, buon cibo offerto e servito da Cerulli Macelleria e La Ginestra Ristorante, birra fresca offerta e servita da Ceres e Cielo FCO, tatuaggi minimali ma di grande precisione fatti da Francesca Triscari Piediviti, il tutto concluso con una meravigliosa torta che festeggiava l’evento offerta dalla Pasticceria Patrizi.
Tante le donazioni che sono andate al Cuore di Cristiano e tanti i partecipanti che, nonostante le previsioni meteo sfavorevoli, hanno deciso di passare una serata “tra amici”, scegliendo di farsi una piega, un trattamento barba, un piccolo tatuaggio o semplicemente ascoltando musica accompagnata da un ottimo panino.
Tradizione o innovazione? Bottone Hairdressing & Barber è tutto questo.
Info: www.bottoneparrucchiere.it, www.facebook.com/bottoneparrucchieri.

bottone2

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli