Baccini e Severini: “No a Pizzo del Prete”

“Ciclicamente, ormai da più di tre anni, si cerca di far fronte all’emergenza immondizia del comune di Roma cercando di violare un territorio come quello di Pizzo del Prete sottoposto a vincoli idrogeologici e ambientali, nonché paesaggistici e archeologici che comprometterebbero tutta l’economia dell’area con un inquinamento che devasterebbe il territorio. Ribadiamo quindi la nostra contrarietà sulla base della documentazione già prodotta nelle sedi competenti e chiediamo altresì al sindaco, sensibile all’argomento, di indire un consiglio straordinario del Comune di Fiumicino per compattare tutte le forze politiche a difesa del territorio con un criterio unitario e univoco”.

Mario Baccini e Roberto Severini consiglieri comunali di opposizione

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli