Anselmi: “Il Comune in prima linea a fianco dei più piccoli”

“Nella Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza voglio ricordare il costante impegno dell’amministrazione di Fiumicino accanto ai più piccoli”, dichiara l’assessore alle Pari Opportunità e ai Servizi Sociali Anna Maria Anselmi. “Fiumicino è stato definito comune virtuoso per l’impegno nell’accoglienza dei minori non accompagnati che arrivano da paesi in guerra o in gravi situazioni socio-economiche – spiega l’assessore – Sono circa 150 l’anno i bambini di cui l’amministrazione, in quanto comune di frontiera, si prende cura. Mi piace definire il nostro Comune come una Lampedusa sulla terraferma. Questa è un’amministrazione che tutela i diritti dei bambini su ogni fronte. Com’è successo qualche settimana fa quando il sindaco ha iscritto all’anagrafe la bimba figlia di due mamme assicurandole così tutte le tutele legali di cui ogni bimbo ha diritto. I minori in situazioni di disagio psicologico o che vivono in contesti familiari difficili sono regolarmente assistiti nell’ambito di programmi ad hoc  curati da professionisti qualificati che fanno capo all’assessorato ai Servizi Sociali – prosegue l’assessore – continueremo su questa strada per i prossimi cinque anni, mettendo gli interessi dei bambini prima di tutto”.

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli