Al via primo corso per pizzaioli all’Istituto Paolo Baffi

Grazie alla collaborazione tra l’Assessorato alla Scuola, la Mani in Pizza School e l’istituto è stato promosso e attivato all’I.I.S. Paolo Baffi il primo corso base per la conoscenza teorica e pratica della preparazione della pizza.

“La scuola di formazione Mani in Pizza School si è messa subito a disposizione degli studenti per trasmettere ai giovani la passione di un antico mestiere, quello del pizzaiolo, alternativa professionale pratica e utile, nel complesso delle materie che vengono studiate presso l’istituto alberghiero – afferma l’Assessore alla Scuola Paolo Calicchio -. La dirigenza dell’Istituto Baffi, in particolare la preside professoressa Paola Vigoroso, ha da subito accolto con estrema partecipazione e collaborazione l’attività proposta dal maestro pizzaiolo Gennaro Mugnano e dai suoi collaboratori”. “Gli studenti si sono da subito mostrati entusiasti del corso – prosegue Calicchio -, che dopo una prima lezione teorica sugli ingredienti, le farine, i lieviti e le cotture vede i giovani concretamente con le mani in pasta, nel vero senso della parola, impegnandosi nella preparazione di ottime pizze dagli svariati gusti”.

“L’Amministrazione insieme con la dirigenza dell’Istituto, con la quale si è instaurata ottima collaborazione, si impegneranno affinché  l’attività possa acquisire una valenza stabile in un percorso di approfondimento che coinvolgerà gli studenti nella promozione turistica ed alberghiera del territorio”, conclude l’assessore.

“Ho avuto il piacere di partecipare alla prima lezione, teorica e pratica, organizzata dalla Mani in Pizza School, constatando un entusiasmante e partecipato coinvolgimento degli studenti che con attenzione hanno seguito, per esempio, le nozioni sulle norme di igiene necessarie per la professione di pizzaiolo o sul chicco di grano e la sua composizione – dichiara la delegata del sindaco alle Politiche Giovanili Fernanda De Nitto – Gli studenti poi, una volta venuti a conoscenza delle nozioni base sulla lavorazione dell’impasto ed indossata la divisa completa di cappellino e grembiule, si sono cimentati in laboratorio nella preparazione manuale. Hanno così realizzato delle ottime pizze con molteplici ingredienti, particolarmente apprezzate dai docenti dell’istituto, che si sono complimentati con i ragazzi, e l’intera organizzazione per l’ottima riuscita dell’iniziativa, destinata ad approfondirsi e consolidarsi”.

More:

Iscriviti alla Newsletter

Archivio Articoli